Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Cingolani si sfila, nel prossimo governo non ci sarà: «La politica ritrovi predominio, io un lavoro» – Il video

Nonostante qualche retroscena che spingeva il titolare della Transizione ecologica a restare anche con un nuovo esecutivo, è lo stesso ministro a chiarire che non ha nessuna intenzione di restare al suo posto

«Io dovevo fare quello che ho fatto, ho fatto il tecnico del governo Draghi. Ora la politica deve riprendere il suo predominio, il Parlamento deve riprendere il suo predominio e io devo trovare un lavoro». Così il ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani mette a tacere ogni indiscrezione su una sua possibile riconferma nel prossimo governo che nascerà dalle elezioni del 25 settembre. Nelle scorse settimane, il suo nome era stato indicato più volte come possibile trait d’union tra l’esecutivo di Mario Draghi e un ipotetico governo di centrodestra. Le parole pronunciate oggi da Cingolani, al termine del consiglio sull’Energia a Bruxelles, lasciano poco spazio alle interpretazioni. Il prossimo governo, a prescindere dal colore politico, dovrà trovare una nuova figura per guidare il Ministero alla Transizione ecologica.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: