Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Anche Berlusconi contro Peppa pig e l’orso polare con due mamme: «Triste e preoccupante, difenderemo la famiglia naturale»

Il leader di Forza Italia attacca anche il Pd: «Con il Ddl Zan ha tentato di vietare le opinioni»

«Difenderemo sempre il modello della famiglia naturale composta da un uomo e una donna che crescono dei figli». Continua la bagarre politica, questa volta con Silvio Berlusconi nuovo protagonista, accesa da un episodio del cartone animato per bambini Peppa pig. Ancora non trasmesso dalla Tv italiana, Famiglia potrebbe non essere mai visto nel nostro Paese. «Trovo triste e preoccupante che si usi un cartone animato dedicato ai più piccoli per veicolare messaggi», sostiene il leader di Forza Italia ospite di Radio Rtl. Il messaggio di cui parla è quello che vede una famiglia di orsi polari composta da due madri. Il primo a sollevare il caso in via ufficiale è stato Federico Mollicone, responsabile cultura di Fratelli d’Italia e commissario della Vigilanza Rai. Poi è stato il turno dell’ex ministro Carlo Giovanardi che ha presentato un esposto ufficiale per difendere «la famiglia naturale». «Il Pd, invece», conclude Berlusconi, «ha tentato con il Ddl Zan di vietare le opinioni».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: