Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Usa, nuove sanzioni contro la Russia: colpite «persone e aziende» che hanno aiutato Mosca in Ucraina

Il provvedimento è stato emanato dal dipartimento del Tesoro

Gli Stati Uniti hanno imposto nuove sanzioni a individui e gruppi che hanno facilitato l’invasione, e l’occupazione, russa dell’Ucraina. Lo ha dichiarato in un comunicato oggi, 15 settembre, il dipartimento del Tesoro statunitense. Secondo quanto riporta Reuters, il provvedimento colpirà 22 persone e due entità che hanno favorito gli obiettivi di Mosca in Ucraina, sia prima che dopo l’invasione. Da quanto si apprende dall’Ansa, le nuove sanzioni non riguarderanno solo «figure chiave e autorità russe nei territori ucraini attualmente controllati dall’esercito russo», ma anche «31 aziende della difesa, della tecnologia e dell’elettronica». Le nuove limitazioni sono state stabilite in coordinamento con il dipartimento del Commercio, che sta imponendo nuovi controlli sulle esportazioni dalla Russia, e con il dipartimento di Stato, che sta prendendo di mira le industrie russe della difesa e dell’alta tecnologia. «Mentre l’Ucraina si sforza di difendere la propria libertà, oggi prendiamo provvedimenti per degradare ulteriormente la capacità della Russia di ricostruire le proprie forze armate, ritenere responsabili gli autori delle violenze e isolare ulteriormente Putin dal punto di vista finanziario», ha dichiarato il segretario al Tesoro Janet Yellen.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: