Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Londra, due agenti accoltellati mentre la città piange Elisabetta II: arrestato l’aggressore

I poliziotti non sarebbero in pericolo di vita. Il sindaco Khan: «Attacco vergognoso»

Due agenti di polizia sono stati accoltellati alle 6 di questa mattina vicino a Leicester Square, nel centro di Londra, proprio nei giorni in cui la Capitale ha adottato misure di sicurezza stringenti in vista dei funerali di Elisabetta II, che si terranno lunedì. Secondo quanto riporta la Bbc, i due agenti sono stati ricoverati in ospedale ma non sarebbero in pericolo di vita. Anche l’aggressore, fermato dagli agenti con un taser e arrestato con l’accusa di lesioni personali gravi, si trova in un ospedale londinese per ricevere cure mediche. «Questi coraggiosi agenti stavano svolgendo il proprio lavoro e assistendo i cittadini in questo importante momento per il nostro Paese», ha commentato il sindaco di Londra, Sadiq Khan. «I miei pensieri e le mie preghiere sono rivolti ai due agenti, ai loro cari e a tutti i colleghi della polizia in seguito a questo attacco vergognoso». Secondo le prime testimonianze raccolte sul luogo dalla Bbc, l’uomo stava cercando di rapinare un negozio vicino a Leicester Square. Quando il titolare ha chiamato la polizia, l’aggressore ha visto arrivare gli agenti e li ha accoltellati. Scotland Yard, intanto, ha aperto un’indagine.


Immagine di copertina: Bbc


Continua a leggere su Open

Leggi anche: