Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ucraina, Macron all’Assemblea Onu: «Lavoro per un negoziato, ma la Russia accetti la sovranità di Kiev» – Il video

«Con questa aggressione illegale tornati all’era dell’imperialismo», ha dichiarato il presidente francese

Parla di un ritorno all’età «degli imperialismi e delle colonie» il presidente francese Emmanuel Macron commentando ancora una volta l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia. Nel suo intervento all’Assemblea Generale all’Onu, Macron ha ribadito la violazione della carta delle Nazioni Unite da parte di Mosca «con un’aggressione illegale in Ucraina», sottolineando come in questo momento «ci si trovi di fronte ad una scelta semplice tra guerra o pace». Il presidente francese ha continuato a parlare dell’invasione del Cremlino: «Quello a cui assistiamo dal 24 febbraio è un ritorno all’era dell’imperialismo e delle colonie. La Francia lo rifiuta e cercherà ostinatamente la pace». Macron ha poi ribadito di voler rimanere impegnato negli sforzi per la pace ma ha anche chiarito «che un negoziato per mettere fine alla guerra non è possibile se la Russia non accetta la sovranità dell’Ucraina». E sul tema della pace continua: «Siamo tutti consapevoli che solo un accordo che rispetti le leggi internazionali permetterà alla pace di tornare e i negoziati sono possibili solo se l’Ucraina li vuole e la Russia li accetta in buona fede». Poche ore fa il presidente francese a margine della stessa assemblea generale Onu aveva commentato i referendum di Donbass e Cherson per l’annessione alla Russia definendoli «una vera e propria farsa».


Continua a leggere su Open


Leggi anche: