Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Ue, Borrell convoca un Consiglio straordinario degli Affari Esteri dopo l’annuncio di Putin

L’incontro sarà questa sera a New York per gestire la mobilitazione militare parziale annunciata dal presidente russo

È stata convocata una riunione informale straordinaria del Consiglio Affari Esteri dell’Unione europea per questa sera, 21 settembre, per gli annunci fatti nel corso della giornata da Vladimir Putin. Con molta probabilità la riunione si terrà a New York dove in queste ore dove si trovano diversi ministri che dovranno partecipare. A convocarla è stato l’Alto Rappresentante per gli Affari Esteri, Josep Borrell, a margine dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite in corso. Putin sta allarmando Mosca e l’Occidente per aver annunciato nel suo discorso alla nazione una «mobilitazione militare parziale» in Russia. Il suo obiettivo «irremovibile», ha detto, è «liberare il Donbass». A seguito di queste parole è scoppiato il caos, con i voli per l’estero presi d’assalto, i titolari di visto Schengen diretti verso la Finlandia, mentre nelle piazze russe in migliaia sono scesi a manifestare. Violenta la reazione della polizia che ha portata via di forza molti attivisti e ha fermato oltre 500 manifestanti, secondo gli ultimi aggiornamenti dell’ong Ovd-Info.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: