Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La Commissione Ue prepara una lettera per il summit di Praga, dove i capi di Stato dovranno prendere una decisione sul price cap al gas

La lettera dell’esecutivo europeo potrebbe anche servire a sostituire il piano d’azione che Palazzo Berlaymont aveva annunciato per oggi, 4 ottobre, slittato a causa delle divisioni tra gli Stati membri

Nel giorno in cui i ministri dell’Economia e delle Finanze dei Paesi Ue si sono riuniti in Lussemburgo e hanno trovato un’intesa sulla strategia energetica RePowerEu, trapela un’indiscrezione in seno alla Commissione europea. Bruxelles starebbe lavorando a una lettera per dare il suo indirizzo alla discussione che si terrà nel summit di Praga, venerdì 7 ottobre. Il tema, ancora una volta, è quello dell’energia: i capi di Stato e di governo, tra i vari punti, dovranno affrontare il delicato argomento del price cap al gas. Mentre tra i Paesi europei emergono i malumori per la mancata compattezza nelle misure adottate per reagire alla crisi energetica, la Commissione vorrebbe fornire il suo apporto al Consiglio informale di Praga. Domani mattina, 5 ottobre, i commissari Ue sono stati convocati in videoconferenza: «La riunione non adotterà alcun testo formale – scrive l’Ansa -, ma sarà tutta incentrata sul tema energia. Ed è su quel tavolo che potrebbe essere limata la lettera della Commissione da portare poi a Praga». La lettera dell’esecutivo europeo potrebbe anche servire a sostituire il piano d’azione che Palazzo Berlaymont aveva annunciato per oggi, 4 ottobre, slittato a causa delle divisioni tra gli Stati membri.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: