Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

«I servizi segreti di Kiev dietro l’esplosione del camion-bomba sul ponte di Kerch in Crimea»

La rivelazione di Unian. La Russia: i lavori di ricostruzione cominciano oggi

L’esplosione del camion bomba sul ponte di Kerch in Crimea è stata un’operazione speciale dello Sbu, i servizi segreti ucraini. Dopo le rivendicazioni mascherate di stamattina (compreso il video di “Buon compleanno” per Putin) a scriverlo adesso è l’agenzia ucraina Unian citando fonti delle forze di sicurezza. «A far saltare il ponte è stata un’operazione speciale dello Sbu», ha detto una fonte delle forze dell’ordine. Intanto su Telegram il premier della Crimea annessa alla Russia Sergey Aksyonov ha fatto sapere che la ricostruzione del ponte comincia oggi: «I lavori di ricostruzione del ponte di Crimea non comporteranno burocrazia. Inizieremo oggi, non appena il Comitato Investigativo e il Servizio di Sicurezza Federale avranno completato il loro lavoro». La Russia ha anche fatto sapere che l’incendio è stato spento. Su Twitter Nick Waters di Bellingcat dice che sono crollate almeno tre campate del ponte.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: