Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Filippine, forte terremoto di magnitudo 6.5 nel nord: scongiurato l’allarme tsunami

L’epicentro nell’arcipelago di Luzon

Un forte terremoto, di magnitudo tra 6.5 e 6.7, è stato registrato nel nord delle Filippine, nell’arcipelago di Luzon, l’isola più grande del Paese. Le autorità hanno dichiarato che non si aspettano danni ingenti e che non verrà emesso alcun allarme tsunami. Come riporta la testata online filippina, Rappler, la scossa è avvenuta a 40 chilometri di profondità – nella provincia di Abra e a est di Vigan – nonostante sia stata avvertito fino alla capitale Manila, a più di 330 chilometri a sud dell’arcipelago. Secondo la sismologa Charm Villamil, «l’impatto del terremoto sugli edifici dipenderà dalla loro integrità strutturale e dalle caratteristiche del terreno in cui sono stati costruiti». La stessa zona è stata l’epicentro di un altro forte terremoto, d’intensità 7, a fine luglio che provocò la morte di 11 morti e diverse centinaia di feriti.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: