Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Kadyrov conferma la morte di 23 ceceni in Ucraina: «Tutti sogniamo di cadere sulla via di Allah»

Il leader: stiamo partecipando alla jihad

Il leader della Cecenia Ramzan Kadyrov ha confermato che una sua unità è finita nei giorni scorsi sotto il fuoco dell’artiglieria ucraina nella regione meridionale di Cherson. Nell’agguato ci sono stati morti e feriti: «Ventitré soldati sono stati uccisi e 58 feriti. Di questi, quattro sono rimasti gravemente feriti. Sì, ci sono state grandi perdite da parte nostra durante la notte, ma i ceceni stanno partecipando alla jihad. E se sono destinati a cadere in una guerra santa, è un onore e una grande gioia per ogni vero musulmano. Tutti sogniamo di morire sulla via di Allah», ha scritto in un messaggio su Telegram.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: