Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Secondo gli 007 britannici il Gruppo Wagner avrebbe arruolato detenuti con l’Hiv per inviarli in Ucraina

Il ministero della Difesa britannico cita un post di Prigozhin

Il Gruppo Wagner ha reclutato detenuti affetti da Hiv ed epatite C per la guerra in Ucraina. Lo scrive su Twitter l’intelligence del ministero della Difesa britannico nel suo report quotidiano sulla guerra, citando un post dell’oligarca russo Eugeny Prigozhin. Secondo gli 007 del Regno Unito questa scelta evidenzia un approccio diverso sul reclutamento, che ora privilegerebbe la quantità rispetto alla qualità dei combattenti. Prigozhin, molto vicino al presidente Vladimir Putin, ha recentemente discusso piani per creare una “linea Wagner” difensiva lunga 200 chilometri nell’Ucraina orientale. Questa impresa richiede una grande forza lavoro, osserva l’intelligence britannica.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: