Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Elezioni in Israele, i dati definitivi: il blocco di destra di Netanyahu conquista 64 seggi

Fuori dalla Knesset per la prima volta nella sua storia il partito della sinistra israeliana Meretz

La coalizione di destra guidata da Benyamin Netanyahu ha ottenuto 64 seggi contro i 51 dell’ex premier Lapid, quando lo scrutinio è sostanzialmente completato in Israele, in attesa dei dati ufficiali per il prossimo mercoledì delle legislative dello scorso 1 novembre. Primo partito è il Likud con 32 seggi, seguito dai 24 seggi dal partito del premier uscente Yair Lapid, che ha chiamato il vincitore per congratularsi. Sionismo religioso ha ottenuto 14 seggi, confermandosi terzo partito. Per la prima volta nella sua storia, lo storico partito di sinistra israeliano, Meretz, non è entrato nella Knesset, avendo ottenuto il 3,25%. Il partito religioso Torah unita ottiene 7 seggi, mentre Israel Beytenu di Avigdor Lieberman porta al blocco di Netanyahu altri 6 seggi.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: