Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Serie C, pioggia di lacrimogeni e petardi durante Foggia-Avellino. Partita sospesa per alcuni minuti a causa degli ultrà – Il video

Il match è stato sospeso per circa 5 minuti. I vigili del fuoco hanno domato i piccoli incendi che si sono creati

Volano petardi e lacrimogeni tra gli ultrà allo stadio Zaccheria di Foggia, durante il match della dodicesima giornata del girone C di Serie C, dei padroni di casa contro l’Avellino. Il direttore di gara, intorno al 30 minuto del primo tempo, quando le due squadre si trovavano sull’1-1, è stato costretto a interrompere la partita per alcuni minuti a causa del caos creatosi sugli spalti. Uno dei lacrimogeni lanciati dalla curva ha raggiunto il portiere del Foggia, che non ha subito danni né si è infortunato. E mentre dall’altoparlante dello stadio lo speaker richiamava all’ordine le tifoserie, i vigili del fuoco presenti hanno domato i piccoli incendi che si sono venuti a creare sia sugli spalti, sia a bordo campo, mentre i giocatori si sono rivolti alle rispettive tifoserie invitandole a mantenere la calma. Placatasi la situazione, dopo circa cinque minuti, la partita è ripresa regolarmente.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: