Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Gp di Abu Dhabi, Verstappen vince ancora. Leclerc finisce il mondiale al secondo posto

All’ultima prova del Mondiale 2022, la Ferrari difende il secondo gradino del podio sia nei costruttori che nella classifica piloti. Ultima gara in Formula 1 di Sebastian Vettel

È stata una sfida all’ultimo giro, ma alla fine la Ferrari ha avuto la meglio. Nell’ultima gara della stagione di Formula 1, con il campione del mondo Max Verstappen già sicuro del titolo, gli occhi erano tutti puntati sul testa a testa tra Charles Leclerc (Ferrari) e Sergio Perez (RedBull) per il secondo posto della classifica piloti. Il primo a tagliare la linea di arrivo al Gran Premio di Abu Dhabi è stato ancora una volta Verstappen. Ad avere la meglio nella sfida per il secondo posto, invece, è stato il ferrarista, che ha chiuso la gara in seconda posizione, proprio davanti a Perez. I due erano arrivati appaiati in classifica piloti prima della gara, con 290 punti ciascuno. Stesso discorso anche per il titolo costruttori, che è stato virtualmente già assegnato prima del Gran Premio di Abu Dhabi, con la RedBull che staccava la Ferrari 719 a 524 prima della gara. Al termine del Gran Premio negli Emirati Arabi, la Rossa ha difeso il secondo posto anche nella competizione tra costruttori, finendo sopra il team Mercedes e confermandosi dunque vice campione in entrambe le classifiche.


L’addio di Vettel

Il Gp di oggi marca anche l’ultima gara in Formula 1 di Sebastian Vettel. In 15 anni il 35enne tedesco ha corso 300 gare, vincendo 4 titoli mondiali e facendo registrare 57 pole position e 53 vittorie. Nel fine settimana c’è stata grande commozione nel paddock, con gli avversari storici, da Leclerc a Verstappen, passando per Ricciardo, Hamilton e Alonso che lo hanno salutato ricordando storici testa a testa.


Foto di copertina: EPA / ALI HAIDER | Il pilota della Ferrari Charles Leclerc sul circuito di Abu Dhabi (20 November 2022)

Continua a leggere su Open

Leggi anche: