Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

La rivolta nello stabilimento Foxconn in Cina per le misure anti-Covid – Il video

Centinaia di lavoratori della fabbrica degli iPhone protestano in piazza

Centinaia di lavoratori dello stabilimento di Foxconn a Zhengzhou in Cina stanno protestando rimuovendo le barriere per contenere i contagi da Covid-19. In molti filmati che circolano in rete si vedono i lavoratori che contestano il personale sanitario e della sicurezza. La fabbrica che produce anche gli iPhone di Apple impiega circa 200 mila lavoratori. Dallo scorso ottobre è stato isolato dopo l’emersione di un focolaio di Coronavirus. L’agenzia di stampa Reuters scrive che alcuni lavoratori hanno abbattuto le barriere e che le scene della rivolta sono state trasmesse sulla piattaforma video cinese Kuaishou. I filmati mostrano più di un centinaio di persone raggruppate all’esterno che si trovavano davanti funzionari in tuta ignifuga. Altri video mostrano lavoratori che si lamentano del cibo ricevuto e di non aver avuto i bonus promessi.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: