Covid, il ministro Schillaci accelera: nuove regole sui positivi asintomatici entro Natale

Tempi brevi per il nuovo decreto sulla quarantena per chi risulta positivo ma senza sintomi

Il decreto con le nuove regole sull’isolamento per i positivi al Covid, 5 giorni senza tampone finale per gli asintomatici, arriverà «a breve, sicuramente prima di Natale». Ad annunciarlo è il ministro della Salute Orazio Schillaci all’Adnkronos prima di entrare nella decima Commissione del Senato per illustrare le linee programmatiche del suo dicastero. Il ministero è al lavoro già da diverse settimane per semplificare le normative sulla quarantena, con l’obiettivo di renderla più breve. La proposta dei 5 giorni di isolamento senza test finale l’aveva proposta l’Istituto Spallanzani di Roma che aveva inviato un parere sulle possibili nuove regole. Lo Spallanzani aveva dichiarato che, a loro avviso, «per gli asintomatici l’isolamento può durare 5 giorni dalla positività, senza bisogno di un ulteriore test negativo. Per quanto riguarda chi ha sintomi lievi, riteniamo che l’isolamento si possa interrompere a 5 cinque giorni dalla comparsa dei sintomi, se senza febbre da 24 ore».


«La priorità? Recuperare i ritardi causati dalla pandemia»

Inoltre, nel commentare i risultati Programma Nazionale Esiti (Pne) 2022, il ministro Schillaci ha riferito che lo scorso anno è stata «registrata una lieve ripresa delle prestazioni sanitarie ma restano a livelli più bassi del pre pandemia». E ha annunciato che tra le priorità del ministero c’è il recupero dei ritardi provocati dall’emergenza Covid nelle strutture sanitarie, così come «superare le disuguaglianze nell’accesso alle cure, in modo che tutti i cittadini, a prescindere dalle condizioni economiche o regione di residenza, possano avere le stesse opportunità di assistenza, nell’ottica di un miglioramento continuo di qualità e accessibilità».


Continua a leggere su Open

Leggi anche: