Media Iran: «I funzionari si preparano a scappare in Venezuela in caso di caduta del regime»

Una fonte anonima assicura a Iran International che tre voli al giorno decollano dall’aeroporto Imam Khomeini di Teheran diretti a Caracas

I funzionari del regime iraniano hanno avviato trattative con il Venezuela per organizzare un asilo politico in caso di caduta della Repubblica islamica. Lo sostengono fonti diplomatiche occidentali secondo Iran International English, che ha rilanciato la notizia su Twitter. Secondo il racconto del media di Teheran quattro alti funzionari iraniani sono andati a metà ottobre a Caracas per assicurarsi che il governo conceda asilo a loro e alle loro famiglie in caso di uno «sfortunato incidente». Una fonte anonima assicura anche che tre voli al giorno decollano dall’aeroporto Imam Khomeini di Teheran diretti a Caracas, trasportando merci da trasferire nel paese. «È iniziato tutto tre settimane fa, ci sono voli due o tre volte al giorno». Secondo il Daily Express in ottobre alcuni funzionari della Repubblica islamica avrebbero tentato di ottenere passaporti britannici per le loro famiglie allo scopo lasciare il paese durante la rivolta contro il regime in seguito alla morte di Mahsa Amini.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: