Parigi, sei accoltellati alla Gare du Nord, l’aggressore arrestato: «Non è terrorismo»

Un agente lo ha ferito con un colpo d’arma da fuoco. Il ministro Darmanin si complimenta con la polizia

Sei persone sono state accoltellate e lievemente ferite nella stazione ferroviaria Gare du Nord a Parigi. L’aggressore è stato ferito da un agente con un colpo d’arma da fuoco e poi arrestato. Su Twitter il ministro dell’Interno Gérald Darmanin ha ringraziato la polizia «per la sua reazione coraggiosa ed efficace». La stazione ferroviaria – sempre molto affollata soprattutto al mattino – continua a funzionare nonostante alcuni treni bloccati e arrivati o partiti in ritardo. L’accoltellatore ora lotta tra la vita e la morte in ospedale. Ma fonti vicine all’inchiesta confermano che nessun elemento permette al momento di dire che quello perpetrato questa mattina sia un attacco di natura terroristica.


Continua a leggere su Open


Leggi anche: