La super-villa sui Campi Flegrei che ha comprato Geolier: vista panoramica, sauna e terrazza con piscina

L’artista dovrebbe lasciare la sua abitazione a Secondigliano e trasferirsi nella nuova dimora che sorge in un parco privato di Pozzuoli

Il forte legame affettivo che unisce Geolier alla sua terra d’origine non è un mistero, e adesso è dimostrato anche da un nuovo acquisto immobiliare. Il successo degli ultimi tempi non ha indebolito la passione del rapper per gli scenari partenopei, e non sembra esserci riuscito neppure il bradisismo: il cantante ha infatti comprato un enorme villa ai Campi Flegrei, area nel napoletano recentemente protagonista delle cronache a causa delle continue scosse che agitano la quotidianità della popolazione. Un fenomeno che il ministro per la Protezione Civile Nello Musumeci ha attribuito alla «politica criminale» che ha permesso, per lassismo, mancati controlli e non solo, per decenni la costruzione di centinaia di edifici e abitazioni.


La villa

La casa in cui si trasferirà Geolier, che si prepara ad abbandonare la sua attuale abitazione a Secondigliano, sorge in un parco privato in Via San Gennaro Agnano, a Pozzuoli. Fino a qualche giorno fa, l’edificio era tra gli annunci della Knight Immobiliare, specializzata in immobili di lusso. La villa si estende su 400 metri quadrati, ha tre piani collegati da una scala a chiocciola e una splendida vista panoramica su Capri e su Nisida. All’interno, risulta relativamente sobria: pareti total white, un salone con cucina living ed enormi vetrate. Le camere da letto sono 4, i bagni 7. Ma ci sono anche una palestra, una zona relax con idromassaggio e una sauna in stile finlandese. Oltre a un’area esterna di 1.500 metri quadri, tra giardini e terrazze, una delle quali persino provvista di piscina. Sebbene Geolier non abbia annunciato pubblicamente l’acquisto, sui profili social della società immobiliare sono già in molti a complimentarsi per la sua scelta.


Leggi anche: