Questa foto non dimostra che Brigitte Macron sia una transessuale

Si tratta di un fotomontaggio. Il corpo maschile è presa dallo scatto di un modello

Sono diverse le bufale diffuse per sostenere che Brigitte Macron sia un transessuale, «quindi gay» il marito nonché presidente francese Emmanuelle Macron. Avevamo già trattato questa narrazione in un precedente articolo. Così ecco che su Facebook circolano screen dove la first lady viene accostata a un modello di sesso opposto, con la dicitura «il prima il dopo».

Per chi ha fretta:

  • La moglie di Macron non è un transessuale.
  • L’immagine in oggetto è un fotomontaggio.

Analisi

Chi condivide questo genere di contenuti, rivelando palesemente una violazione delle norme di Facebook, in quanto incitano all’odio e al dileggio dei transessuali, lo fa mediante la seguente didascalia:

MACRO VA A LE TTO CON QUESTO/A FATE VOI IO MI SONO STANCATO

La foto originale

Non abbiamo trovato corrispondenze col volto del modello a sinistra. Questo non giustifica alcuna transfobia, né dimostra ancora che si tratti della first lady francese. Il corpo infatti lo si trova subito con una banale ricerca per immagini con TinEye ed ha una faccia differente. Compare per la prima volta online in un articolo del sito di informazione rumeno Mediafax, in un articolo del 2011.

Conclusioni

L’immagine diffusa online non dimostra che la moglie del presidente francese sia transessuale, in quanto si tratta di un fotomontaggio dove è stato usato il corpo di un modello. La falsa narrazione viene spesso ripetuta ai danni di Brigitte Macron, attraverso false identità e fotomontaggi.

Questo articolo contribuisce a un progetto di Facebook per combattere le notizie false e la disinformazione nelle sue piattaforme social. Leggi qui per maggiori informazioni sulla nostra partnership con Facebook.

Leggi anche: