Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Rosaria Iardino, Fernando Aiuti, donna con l’Hiv che baciò

di OPEN

La storia del gesto che cambiò la narrativa italiana sulla malattia raccontata a OPEN dalla protagonista dello scatto

Il 9 gennaio è morto Fernando Aiuti, immunologo ottantatreenne che aveva dedicato gran parte della sua vita alla lotta contro l'Aids. Molti lo ricordano per una foto, scattata quasi trent'anni fa, che lo ritrae mentre bacia sulla bocca Rosaria Iardino, un'attivista sieropositiva. In quegli anni «Non si trovava chi volesse sotterrare le persone morte di Aids, non si trovava un chirurgo che operasse una persona con HIV, non si trovavano dentisti per le persone che avevano contratto il virus, che venivano spesso sbattute fuori casa quando dicevano che avevano l'HIV», racconta a OPEN Rosaria Iardino. Quel bacio faceva parte del progetto di combattere lo stigma. «Oggi non si sente più parlare HIV», ma i nuovi casi di infezione sono circa 3.500 all'anno e quelli di AIDS circa 690. È quindi forse il momento giusto per tirare fuori quella foto dal cassetto. L'intervista di OPEN.