Fausto Brizzi, archiviata l’inchiesta sulla violenza sessuale

Archiviata l’inchiesta sul regista accusato di molestie, la «pretesa vittima» aveva accettato l’invito

E' stata archiviata l'inchiesta sul regista e produttore Fausto Brizzi, accusato di  violenza sessuale nei confronti di un'attrice.  Il provvedimento di archiviazione spiega che la dinamica dei fatti, con un invito inizialmente accettato dalla donna non può essere definita molestia o violenza sessuale. 

Ritiene Lo scrivente che la descrizione della sequenza, come letteralmente evocata dalla querelante valga di per sè a lumeggiare l'estrema problematicità di riconoscere una tale tipologia di approccio una reale potenzialità costrittiva della volontà della pretesa vittima.

Secondo la ricostruzione del gip, la ragazza avrebbe più volte rifiutato il contatto fisico con il regista.

Dopo aver accettato l'invito a cena da parte di Brizzi, con la sua autovettura raggiungeva lo studio del regista, all'interno del quale si sarebbe intrattenuta per l'intera serata.