Stasera in Tv: film e programmi dell’8 febbraio 2019

di

Lo sappiamo, c’è Sanremo. Ma noi di Open vogliamo comunque offrirvi delle alternative. Da «Propaganda Live» a «I segreti di Brokeback Mountain», passando per il sesto capitolo della saga di Fantozzi e «F is For Family» su Netflix

Lo sappiamo che è venerdì e che c'è Sanremo: probabilmente non resterete a casa, e se ci resterete di sicuro rimarrete sul divano a sbirciare le ultime battute del Festival. In ogni caso è nostro dovere morale fornirvi un'alternativa.

E dunque riprendiamo come se niente fosse dallo spiegone di fine settimana di Marco Damilano su Propaganda Live, in onda alle 21:15 su La 7. Al centro della serata ci sarà il reportage di Diego Bianchi, in viaggio tra due città della Basilicata, Pomarico e Craco. Tra gli ospiti, il giurista Gustavo Zagrebelsky e l'attore Valerio Mastandrea. Come di consueto, a condire il tutto ci saranno i disegni live di Makkox e la Social Top Ten con le notizie più divertenti della settimana, oltre a un nuovo video firmato Gipi.

https://twitter.com/statuses/1093519053694664706

«Se tu volessi potrebbe essere così, esattamente così, per sempre». Per la categoria grandi classici, stasera la programmazione regala I segreti di Brokeback Mountain (2015) su Rai Movie alle 21:10. Il film, diretto da Ang Lee, è ispirato a un racconto di fantasia di Annie Prolux dal titolo Brokeback Mountain pubblicato nel 1997 sul New Yorker. Un compianto Heath Ledger (Ennis) e un grande Jake Gyllenhaal (Jack) mettono in scena una drammatica storia d'amore tra due cowboy, ambientata tra i paesaggi rurali del Wyoming e tra i suoi cittadini conservatori. Nel 2006 il fim ha vinto tre premi Oscar (Miglior regia, Miglior sceneggiatura non originale e Miglior colonna sonora), guadagnandosi il plauso sia della critica internazionale che del grande pubblico. Storico ed enigmatico il finale, costruito intorno alla scena in cui Ennis stringe la camicia di Jack e, piangendo, dice: «lo giuro». 

Cambiamo registro e torniamo sul fronte nazionalpopolare. Alle 22:58 su Iris va in onda Fantozzi va in pensione: se c'era una mancanza sulla nostra guida, l'abbiamo appena colmata. Ammettiamo che non era facile riuscire a trascurare per così tanto tempo la presenza di Paolo Villaggio nel cinema italiano, ma siamo pur sempre degli ambasciatori del palinsesto. In questo sesto episodio della saga fantozziana, Ugo non è più un ragioniere in attività e può finalmente godersi il suo tempo libero. Ma la noia della pensione lo renderà ancora più inquieto e ansioso. 

Un'altra mancanza quasi imperdonabile: non abbiamo ancora segnalato che su Netflix c'è F is For Family, una serie d'animazione per adulti incentrata sulla vita di una famiglia durante gli anni Settanta americani. Arrivati recentemente alla terza stagione, gli autori della serie Bill Burr e Michael Price hanno annunciato l'uscita della quarta per il 2020. Il rischio di impelagarsi nella solita commedia familiare era alto, ma il risultato, invece, è riuscito ad andare ben oltre le aspettative. Intelligente e tragicomico, uno dei migliori prodotti presenti sulla piattaforma. 
NB: la canzone nella sigla d'apertura è Come and Get Your Love (1973) dei nativi americani Redbone : crea dipendenza.