Il padre di Di Battista sulla sconfitta elettorale in Sardegna: «La via crucis continua»

di Redazione

Dopo la sconfitta elettorale dei Cinque Stelle alle regionali in Sardegna, Vittorio Di Battista pubblica su Facebook il suo sfogo: «Dobbiamo e dovete mantenere i patti. Quelli sottoscritti con il Popolo, in piazza, alla luce del sole»

All’indomani dei risultati delle elezioni in Sardegna, il padre di Alessandro Di Battista ha pubblicato su Facebook un duro sfogo.

PACTA SUNT SERVANDA.La "via crucis" continua.Dopo la "stazione" d'Abruzzo, quella sarda a cui seguiranno, il prossimo…

Posted by Vittorio Di Battista on Monday, February 25, 2019

Vittorio Di Battista, che di certo non le ha mai mandate a dire, definisce la sconfitta elettorale in Sardegna «una via crucis», frutto delle scelte di chi rispetta solo i compromessi «siglati in qualche ufficio, seduti su divani e divanetti di broccato». Quei compromessi però non sono patti: «Anche noi, voi, dobbiamo e dovete mantenere i patti. Quelli sottoscritti con il Popolo, in piazza, alla luce del sole». Di Battista senior conclude: «La guerra è bella ma è scomoda», citando il giornalista Paolo Monelli. E infine rilancia provocatoriamente: «Quando ci saranno le elezioni in Puglia?».

Luigi Di Maio, in precedenza, aveva dichiarato: «Il M5S non è morto. Resto capo politico del Movimento», nell'attesa che annunci le nuove regole annunciate per avere maggiore contatto con il territorio