Salvini sbotta con i suoi: «Nessun vertice oggi. Mi sono rotto i coglioni» – Video

Dopo le parole del ministro dell’Interno, Luigi Di Maio ha convocato una conferenza stampa a Palazzo Chigi

«Io da lunedì qualche sfizio me lo tolgo. Perché mi sono rotto i co….i»: così il ministro dell'Interno si sfoga in privato con i suoi collaboratori mentre il Governo è nel momento più critico dalla sua nascita.

Difficilmente Salvini si stava riferendo ad altro se non alla crisi politica in corso: il casus belli è stata la linea Torino-Lione.«Non ho nessun vertice in programma oggi» spiega il leader leghista uscendo dal Senato.

«Io sono per fare e non per disfare», dice alla presentazione della proposta di legge Bonafede-Bongiorno sul codice rosso contro la violenza sulle donne. Ma poco dopo, il capo politico del Movimento 5 Stelle convoca una conferenza stampa a Palazzo Chigi.

Il clima è ormai quello che ha preceduto la formazione del governo. Salvini passeggia per il centro storico, ostentando tranquillità. Di Maio osserva le mosse dell'avversario-alleato e si prepara ad attaccare.

Il leader leghista era arrivato con molto anticipo questa mattina in Senato, anche se la conferenza stampa è iniziata con un più di un'ora ritardo: prima, un confronto con alcuni parlamentari leghisti.

Lunedì 11 marzo si riunirà il consiglio di amministrazione di Telt, la società che deve indire i bandi di appalto per la Tav. Ma mentre i rappresentati francesi della società sanno che linea tenere, quelli italiani sono nel caos. Il rischio è di perdere i finanziamenti dell'Unione europea.