Fazio invita Rami e Adam. Meloni lo accusa: «Propaganda immigrazionista»

La leader di Fratelli d’Italia accusa il conduttore di “Che tempo che fa” di «propaganda immigrazionista» per le sue parole durante la puntata del domenica scorsa a proposito dei fatti di San Donato

Dopo le accuse di servilismo nei confronti di Emmanuel Macron,Giorgia Meloni attacca di nuovoFabio Fazio. Questa volta la colpa del conduttore televisivo sarebbe quella di aver affrontato la vicenda del rapimento dei 51 bambini dello scuolabus di San Donato facendo «propaganda immigrazionista». L'accusa arriva con un tweet della stessa Meloni in cui vengono riportate le parole di Fazio che, intervistando Carlo Verdelli, neo direttore de la Repubblica, dichiara:«Un italiano ha dirottato il bus e due non italiani hanno salvato 50 persone».

https://twitter.com/statuses/1110596114280009730

Fazio durante la trasmissione aveva ospitato anche i giovani "eroi" dello scuolabus. I due ragazzi sono stati accolti sulle note diHeroesdi David Bowiee, durante la breve intervista a Fazio, hanno indossato il cappello dei carabinieri: sono stati gli stessi militaridell'Arma che hanno risposto alla loro richiesta d'aiuto e quelli intervenuti sul posto ad accompagnare i due giovani in trasmissione. Entrambi hanno detto a Fazio che sperano di potersi arruolare un giorno neiCarabinieri.Durante l'intervista non è stato fatto alcun riferimento allapolemica sullo ius soli e sulla cittadinanza.

https://twitter.com/statuses/1109984784388886528

Non è la prima volta che Giorgia Meloni attacca Fabio Fazio in materia di immigrazione. Nello scorso febbraio la leader di Fratelli d'Italia aveva associato le posizioni del conduttore al suo compenso di Rai.Intervenendo alla trasmissione MediasetPomeriggio 5 di Barbara D'Ursodel 22 febbraio, aveva detto:«Guadagni milioni e ci fai lezioni sui migranti?».