Un sito di e-commerce vende vestiti con stampe di Auschwitz. Il memoriale: «Siamo scioccati»

Gonne, cuscini e borse con immagini del memoriale del campo di concentramento nazista in Polonia. Il Museo: «Pensate davvero che sia accettabile?»

Redbubble è una piattaforma e-commerce australiana che si occupa di vendere prodotti di stampa originale su richiesta degli utenti. Cosa lo distingue da tutti gli altri mercati online dello stesso tipo? Minigonne, cuscini, e altri oggetti con un'immagine del memoriale di Auschwitz stampata sopra. 

Ad accorgersi dei primi dei prodotti messi in vendita sono stati alcuni utenti che si aggiravano per il sito, e che subito hanno segnalato l'episodio ai direttori del Museo polacco. I dipendenti della struttura si sono definiti «scioccati e oltraggiati», come ha riferito il portavoce del memoriale Lukasz Lipinski, dichiarando che il «il Museo si è sentito obbligato a reagire».

https://twitter.com/statuses/1125814359391920129

Con un post su Twitter, il Museo si è rivolto direttamente (e pubblicamente) al sito: «Pensate davvero che vendere prodotti come cuscini, minigonne e borse con l'immagine di Auschwitz – luogo di un'enorme tragedia in cui sono state uccise più di un milione di persone – sia accettabile? È inquietante e irrispettoso».

La riposta del sito è arrivata immediatamente. L'e-commerce ha riconosciuto senza ribattere la gravità dell'accaduto, sottolineando lo spazio di autonomia che hanno gli utenti e gli artisti nel caricare i propri contenuti. «Il nostro è un mercato online dove gli utenti si prendono la responsabilità delle immagini che scelgono di caricare», si legge nel post su Twitter dell'account ufficiale. «Ci attiveremo immediatamente per rimuovere questo genere di articoli». 

https://twitter.com/statuses/1125825076203380737

Leggi anche