Falegname, curatore editoriale e ora (di nuovo) scrittore. Di Battista torna in libreria

«Il 17 esce in edicola e in libreria un piccolo libro che ho scritto sulla situazione politica attuale e sul Movimento», dice su Facebook

C’è grande attesa per il nuovo libro di Alessandro Di Battista, in uscita nei prossimi giorni. Ad annunciarlo è lui stesso in un post su Facebook: «Il 17 esce in edicola (con il Fatto) e in libreria un piccolo libro che ho scritto sulla situazione politica attuale e sul Movimento. Si chiama Politicamente Scorretto».

Un post scriptum di un lungo post in cui Dibba parla della bufera procure e dello scandalo che sta investendo magistratura e Csm, rivendicando l’operato del M5S.

Una parte della magistratura sta fornendo un quadro desolante. Ci stiamo rendendo conto di ciò che sta accadendo? Il CSM…

Posted by Alessandro Di Battista on Thursday, June 13, 2019

Libri nel cassetto

La notizia del nuovo libro arriva dopo l’annuncio, nei giorni scorsi, della nuova esperienza che il pasionario del Movimento 5 Stelle metterà in valigia prima di partire nuovamente con la sua famiglia per l’annunciato viaggio in India.

Dopo la militanza nel Movimento 5 Stelle, la vita da deputato, quella da apprendista falegname e quella da viaggiatore, “Dibba” curerà la nuova collana di saggistica della casa editrice Fazi Editore, «una casa editrice che pubblica cose davvero interessanti».

L’iniziativa si chiama “Avete un libro nel cassetto ?”. L’idea, spiega Di Battista su Facebook, è «pubblicare (nella collana di saggistica) opere di nuovi autori (anche opere prime) con un occhio di riguardo verso i giovani». I temi individuati spaziano dalla geopolitica al reddito universale, dalla blockchain ai cambiamenti climatici.

Buongiorno a tutti. Per qualche mese collaborerò con Fazi Editore, una casa editrice che pubblica cose davvero…

Posted by Alessandro Di Battista on Thursday, June 13, 2019

In copertina Alessandro Di Battista durante la trasmissione televisiva ‘Porta a porta’ in onda su Rai Uno, Roma, 29 gennaio 2019. Ansa/Riccardo Antimiani

Leggi anche: