Bufera Neymar, non si presenta in ritiro. Psg furioso

Scoppia ufficialmente il caso dell’estate. Il club prenderà duri provvedimenti. Barcellona in agguato

Si aspettava solo il ufficiale all’esplosione del caso dell’estate, roba che Icardi e Pogba rischiano di diventare ordinaria amministrazione. Neymar, il giocatore più pagato della storia (222 milioni), e il Psg arrivano allo scontro frontale.

Il brasiliano, che nella notte ha assistito al trionfo del suo Brasile in Copa America contro il Perù, non si è presentato alla convocazione pre-campionato prevista per la giornata odierna; senza, pare, avvertire o dare spiegazioni.

Il Psg incassa, ma parte al contrattacco con un durissimo comunicato stampa: “Una situazione deplorevole, prenderemo i provvedimenti necessari”.

Spettatore interessato della vicenda, il Barcellona, che ritiene però il giocatore incedibile da parte dei francesi; il Barca, che sta per acquistare Griezmann pagando la clausola rescissoria da 120 milioni di euro all’Atletico Madrid (a sua volta infuriato con i blaugrana per l’atteggiamento mediatico tenuto sulla trattativa), attende senza sbilanciarsi.

Anche se, per quanto si racconta in Catalogna, sarebbe lo zoccolo duro del Barcellona a rivolere con forza Neymar al Camp Nou. Amore ricambiato. E il caso è ufficialmente esploso.

Foto di copertina / Ansa

Leggi anche: