Buzz Aldrin ricorda l’allunaggio: «Il vero evento era l’unità sulla Terra che ci aspettava»

Il secondo uomo che ha messo piede sulla Luna ha ricordato con un tweet la sua avventura

Buzz Aldrin, il secondo uomo che ha messo piede sul suolo lunare, ha deciso di ricordare in un post su Twitter l’avventura che lo vide protagonista 50 anni fa.

La missione Apollo 11, diretta dal comandante Neil Armstrong, cambiò non solo il corso della storia, ma anche la sua vita: Aldrin dovette affrontare una lunga depressione e seri problemi di alcolismo.

«Tre giorni per arrivare sulla luna, tre per tornare – ha scritto Aldrin su Twitter -. Cinquant’anni fa, questo giorno, eravamo pronti a rientrare a casa e aspettavamo con trepidazione lo splashdown. Quello che non sapevamo è che il vero grande evento era l’unità sulla Terra che ci aspettava. Mentre eravamo lì, ce la siamo persa».

Sullo stesso tema: