Juve, l’Arsenal su Khedira e Rugani. Spurs-Dybala: l’offerta è bassa

immagine non trovata :(

Sul difensore c’è anche il Milan. Tottenham al ribasso per la Joya

Il mercato della Juventus ha un cronoprogramma preciso: cedere chi è di troppo, o chi non lo è ma a cifre folli, e poi partire all’assalto degli obiettivi sensibili in entrata: Chiesa e Icardi su tutti, mentre per Pogba il Real Madrid è forse troppo avanti.

A centrocampo sono diventati esuberi, abdicando al ruolo di prime scelte, Matuidi e Khedira. Sul francese resiste l’interesse del Psg, mentre per il tedesco è arrivato nelle ultime ore un sondaggio dell’Arsenal. Khedira, che ha munifiche richieste pure dalla Turchia (Fenerbahce), è pronto ad ascoltare, anche per avere la possibilità di confrontarsi ancora con campionati performanti.

Rugani e Demiral

In spregio al (presunto) principio secondo cui il calcio d’estate resta…d’estate, sembrano cambiate anche le gerarchie difensive della Juve. L’arrivo di De Ligt, sommato alla presenza di Chiellini e Bonucci, rende uno tra Rugani e Demiral a forte rischio minutaggio. E, a differenza di un mesetto fa, le buone prestazioni del turco potrebbero spingere i campioni d’Italia ad ascoltare anche offerte per Rugani.

La sua valutazione non scende al di sotto dei 40 milioni di euro, la stessa che i bianconeri attribuiscono a Demiral che, però, ha meno esperienza internazionale. Rugani, in parte, l’ha maturata, e proprio per questo l’Arsenal, sempre lui, ha manifestato interesse per il difensore azzurro. Ma a cifre meno pesanti. E occhio al Milan che guarda a entrambi i centrali bianconeri (Rugani e Demiral) per sistemare il buco in difesa.

Sempre dall’Inghilterra da monitare l’Everton, in pressing su Kean (ma la Juve vuole mantenerne il controllo), e il Tottenham, che tenta Dybala ma non ancora la Juve. Una prima offerta da 50 milioni, secondo quanto riportato da ‘La Stampa’, è stata rispedita al mittente senza colpo ferire. Ne servono 90 di milioni, solo per cominciare a parlarne.

Foto di copertina : Ansa | Daniele Rugani

Leggi anche: