Chi è Valentina Sampaio, la prima modella transessuale di Victoria’s Secret

Dopo le dichiarazioni controverse del capo marketing, l’azienda apre al mondo Lgbtq+. E lo fa con un’icona del mondo trans

Victoria’s Secret ha un nuovo volto: si chiama Valentina Sampaio, ha 22 anni, è brasiliana ed è transessuale. A renderlo noto è stata la stessa modella su Instagram, con una foto nel backstage.

L’azienda ha deciso di assumere una modella transessuale dopo che, qualche mese fa, era finita al centro delle polemiche per una dichiarazione del suo chief marketing officer Ed Razek. Razek aveva detto che Victoria’s Secret non aveva nulla a che vedere con il mondo Lgbtq+ né con quello delle modelle “curvy”, perché non rappresentavano la “fantasia” che il brand cercava di vendere. Ma chi è Valentina Sampaio, la ragazza che è riuscita ad abbattere questo muro?

Valentina è nata a Fortaleza, in Brasile, figlia di un’insegnante e un pescatore. Ha iniziato il suo percorso di transizione a 8 anni con il supporto di una psicologa. A 15 anni ha iniziato a sfilare come modella e da lì in poi la strada è stata tutta in salita, fino a diventare una delle icone più rappresentative del mondo Lgbtq+. Dopo l’infanzia e l’adolescenza a Fortaleza, si è trasferita a San Paolo per studiare architettura.

Nel 2017 Valentina era apparsa anche nella copertina di Vogue. In quell’occasione la direttrice, Emmanuelle Alt, consapevole del percorso ancora lungo verso l’accettazione, le aveva dedicato un editoriale scrivendo: «Solo quando una modella transgender poserà in copertina su una rivista di moda, e non sarà necessario scrivere un editoriale in merito, sapremo che la battaglia è stata vinta».

Leggi anche: