Ginnastica artistica, l’incredibile salto di Simone Biles visto in slow motion – Il video

La pluripremiata campionessa continua a incantare con i suoi esercizi di corpo libero

Durante la finale del corpo libero dei Campionati statunitensi di ginnastica artistica, la campionessa olimpica Simone Biles ha nuovamente incantato il pubblico, eseguendo un doppio salto raccolto all’indietro con triplo avvitamento. 

Biles durante la rassegna non ha solo presentato il doppio salto mortale con doppio avvitamento alla trave, ma anche questo secondo esercizio mai eseguito prima da un’atleta.  

Non era la prima volta che Biles eseguiva questo esercizio ma, nella prima occasione, non era riuscita a bilanciare il corpo in fase di atterraggio, concludendo il salto poggiando le mani a terra. 

Durante la finale Simone Biles ha invece eseguito in maniera impeccabile l’esercizio, conquistando per il sesto anno consecutivo il titolo nazionale statunitense. Il salto, già incredibile per elevazione e massimo controllo del corpo, diventa ancor più impressionante se visto in slow motion.

Un esercizio che Biles porta a termine con una facilità disarmante, ma che incanta e sorprende lo spettatore, in una continua lotta contro la forza di gravità che sembra non toccare la campionessa statunitense. 

Video: Timothy Burke / Twitter
Foto copertina: Simone Biles ai Campionati Mondiali di Glasgow, 1 Novembre 2015 / Epa/Andrew Cowie

Leggi anche: