Mourinho si commuove: «Mi manca il calcio». E studia tedesco, messaggio al Bayern? – VIDEO

Lo Special One, oggi commentatore tv, si fa vincere dall’emozione e confessa la sua malinconia da panchina

Non è uno di quelli che esterna facilmente i suoi lati deboli, anche perché José Mourinho è uno abituato ad attaccare, al microfono più che in campo; a sparare bordate, messaggi diretti e ben assestati: siluri, un maestro della comunicazione. Che piaccia, o no.


Lo Special One, però, sa anche commuoversi e lo fa ai microfoni di El Chiringuito: «Mi manca il calcio – dice il portoghese, silurato a fine 2018 dallo United -. Da quando faccio parte del calcio professionistico sento qualcosa simile ad un clic. Ora che sono fermo non riesco a godermelo. Mi manca il calcio».

Mourinho, che da ultimo ha rifiutato le offerte di Benfica e Guangzhou Evergrande (100 milioni di euro in 4 anni), ha annunciato di stare seguendo lezioni di tedesco. Un nuovo idioma, l’ennesimo, per uno che già parla fluentemente, oltre al portoghese, spagnolo, francese, inglese e italiano, E in molti, magari fin troppo maliziosamente, leggono la volontà di allenare un giorno il Bayern Monaco, tra l’altro in piena rifondazione dopo anni di digiuno in Europa.

Foto di copertina Ansa