L’affarone su Peppa Pig e Pj Mask, la Hasbro compra tutto per 4 miliardi di dollari

Secondo Bloomberg si tratterebbe del più grande accordo mai stipulato nel settore dei giocattoli

La casa di produzione di giocattoli Hasbro ha chiuso l’accordo da 4 miliardi di dollari (circa 3,6 miliardi di euro) per l’acquisto dell’Entertainment One Ltd., la multinazionale d’animazione e di produzione di film per bambini con sede in Canada, che detiene anche i diritti del cartone animato Peppa Pig. 

Il brand Peppa Pig, nato nel 2004 dalle creazioni di Astley Baker Davies, vanta un successo mondiale che si è diffuso a macchia d’olio in tutto il mondo, diventando uno dei cartoni animati più popolari dei primi anni Duemila. 

L’intesa tra la statunitense Hasbro e la casa di produzione canadese risulta essere – secondo Bloomberg – il più grande accordo mai stipulato nel settore dei giocattoli. L’operazione, che dovrebbe essere finalizzata entro la fine del 2019, prevede l’acquisto di ogni azione dell’Entertainment One per 5,60 sterline, che corrisponde al 31% in più rispetto al prezzo medio delle azioni degli ultimi 30 giorni. 

Questa acquisizione rappresenta una grande possibilità di espansione globale della Hasbro specialmente sui mercati asiatici. «Si profilano grandi opportunità nei mercati emergenti. È incoraggiante sapere che eOne abbia grande seguito anche in mercati come la Cina con Peppa», ha commentato il Ceo di Hasbro, Brian Goldner dopo la chiusura dell’accordo.

Leggi anche: