Scopri di più su DOMINO, la nuova rivista sul mondo che cambia

Secondo Belpietro la Chiesa parlava di Salvini e non della suora decapitata in Centrafrica. Falso!

Circola un video per attaccare la Chiesa in difesa di Salvini, ma le informazioni sono errate

L’otto settembre 2019 la pagina Facebook «Siamo Italiani VERI» pubblica un video di Maurizio Belpietro, direttore del quotidiano La Verità, riguardante un suo intervento durante la puntata del 23 maggio 2019 di Dritto e rovescio in onda su Rete 4 e condotta da Paolo Del Debbio.

Il post della pagina Facebook.

In sintesi, nel video Maurizio Bel Pietro sostiene che la Chiesa parla di Salvini e non di una suora spagnola decapitata in Africa:

Ieri hanno sgozzato, anzi, decapitato una suora spagnola in Centrafrica. L’hanno decapitata, quello è un vero martirio, non il martirio di cui si parla invece perché è arrivato un migrante o non è arrivato. Quello è il martirio, quello è il vero martirio, ma la Chiesa non ha parlato di questa suora cattolica, non ha raccontato la storia di chi davvero si sacrifica.

La trasmissione era andata in onda il 23 maggio 2019, in studio c’era anche padre Ignazio Massimo Nevola della Comunità di S. Ignazio. La suora citata da Maurizio Belpietro è stata davvero uccisa nel continente africano, si chiamava Ines Nieves Sancho e aveva 77 anni.

Il video dell’intervento di Papa Francesco del 22 maggio 2019, pubblicato dalla pagina Facebook Television Catolica Arquidiocesana, in cui ricorda la morte della suora.

Suor Ines era stata trovata morta lunedì 20 maggio 2019 – non il 22 maggio, secondo il racconto diffuso in trasmissione il 23 maggio da Belpietro – nel villaggio di Nola, diocesi di Berberati nella Repubblica Centrafricana. I motivi dell’omicidio in quei giorni erano ancora sconosciuti, come riporta Vaticannews.va il 22 maggio 2019, il giorno prima della trasmissione:

Nella notte fra domenica e lunedì alcuni sconosciuti si sono introdotti nella sua stanza, l’hanno prelevata e l’hanno condotta proprio nei locali dove teneva le sue lezioni di cucito. Forse un luogo simbolico per i suoi aggressori. Qui l’hanno decapitata. I motivi dell’aggressione sono ancora sconosciuti. Nessuno ha rivendicato l’azione.

Sempre su Vaticannews.va, nell’apertura dello stesso articolo del 22 maggio 2019 intitolato «Papa ricorda la suora spagnola barbaramente uccisa in Centrafrica», si riporta che durante l’udienza generale in piazza San Pietro, nel saluto ai pellegrini di lingua francese, ha ricordato la missionaria uccisa.

L’articolo del 22 maggio 2019 su Vaticannews.va

Conclusioni

Le dichiarazioni riportate durante la puntata del 23 maggio 2019 a Dritto e rovescio da parte di Maurizio Belpietro sono errate e screditano la Chiesa cattolica. La Chiesa, per voce di Papa Francesco in persona, nei giorni precedenti aveva di fatto ricordato la suora uccisa barbaramente nel continente africano.

La pagina Facebook «Siamo Italiani VERI», luogo di propaganda politica, sfrutta il video senza specificare nulla di quanto riportato oggi in questo articolo, informazioni facilmente riscontrabili effettuando poche ricerche online.

Continua a leggere su Open

Leggi anche: