Regionali Umbria, è Bianconi il candidato dei giallorossi. Di Maio: «Migliore proposta possibile»

L’imprenditore raccoglie anche l’appoggio del Pd e dello stesso segretario Nicola Zingaretti. «Una bella e forte candidatura», scrive il leader dem su Twitter

Dopo il colpo di scena del ritiro dalla corsa per la regione Umbria dell’avvocata Francesca Di Maolo – candidatura su cui Pd e M5S sembravano aver trovato un accordo – spunta fuori un altro nome: quello di Vincenzo Bianconi, presidente di Federalberghi Umbria. È su di lui che i due partiti che compongono la maggioranza di governo trovano finalmente la quadra in giornata.

È Bianconi stesso ad annunciare la sua discesa in campo con una nota: «Sono Vincenzo Bianconi, imprenditore umbro di Norcia. Come tanti, sono innamorato della mia terra. Non mi sono mai tirato indietro dinnanzi alle sfide che la vita mi ha posto», si legge. «Ed è per questo che ho deciso di accogliere l’invito a candidarmi a Presidente della Regione Umbria, invito che tante forze civiche, associative e politiche mi hanno rivolto», scrive Bianconi. 

L’imprenditore raccoglie subito l’appoggio del Pd e dello stesso segretario Nicola Zingaretti. «Una bella e forte candidatura», scrive il leader dem su Twitter.

Pochi minuti dopo arriva anche la benedizione di Luigi Di Maio via Facebook. «Il candidato civico che il MoVimento 5 Stelle sosterrà alle elezioni regionali in Umbria sarà Vincenzo Bianconi, 47 anni, presidente umbro di Federalberghi e soprattutto imprenditore nel settore della ricezione turistica di Norcia. Ha vinto premi internazionali straordinari arrivando là dove pochi riescono a livello mondiale», dice il leader grillino.

Il candidato civico che il MoVimento 5 Stelle sosterrà alle elezioni regionali in Umbria sarà Vincenzo Bianconi, 47…

Posted by Luigi Di Maio on Sunday, September 22, 2019

«È ora di ricostruire il futuro dell’Umbria, perché la nostra è una Regione straordinaria e civile che ha bisogno, però, di fortissimi cambiamenti: per l’Ambiente ed il Lavoro, per le Imprese, per il Paesaggio e la Cultura, per l’Università, la Sanità e la Ricerca, per le Infrastrutture ed i Trasporti, per la Sicurezza e la Legalità», dice Bianconi.

«Mi sono battuto per queste cose da cittadino e da imprenditore. Ora voglio dare il mio contributo in modo diverso, in una coalizione civica, sociale e politica. Possiamo finalmente reagire con nuove idee e forti investimenti. Come imprenditore ho sempre lavorato per rendere l’Umbria una regione più libera, bella e pulita, una terra migliore per noi e per i nostri figli».

Leggi anche: