Trieste, uccisi due agenti di polizia. La comunicazione alla radio: «Non superavano i 30 anni» – Audio

La comunicazione in radio ai colleghi appena saputa la notizia della morte dei due giovanissimi poliziotti

Con voce rotta dall’emozione un agente di polizia ha diramato la comunicazione della morte dei due agenti nella sparatoria davanti alla questura di Trieste.

Nell’audio diffuso dal sito dell’Adnkronos, l’agente dice alla radio: «Sembra giusto dirlo anche a voi. Ho parlato adesso con i colleghi della Mobile. Hanno smesso di fare il massaggio cardiaco ai due colleghi, perché sono morti tutti e due. Agente scelto e agente… non superavamo i 30 anni».

Leggi anche: