Trieste, le urla dell’aggressore dopo aver sparato ai due agenti: «Non voglio l’ambulanza… sto morendo» – Video

Il 29enne con problemi psichici era rimasto ferito dopo aver tentato la fuga. Era in questura per una rapina

A sparare ai due poliziotti della Questura di Trieste sarebbe stato Alejandro Augusto Stephan Meran, di 29 anni, dominicano, con problemi psichici. In mattinata aveva rubato il motorino ad una signora, facendola cadere. Si era però pentito, come riporta l’Agi, ed aveva chiamato il fratello Carlysle Stephan Meran, di 32 anni, per chiedergli consiglio.

La polizia li ha poi fermati durante dei controlli. Li recuperano una Volante e un’auto della Squadra Mobile. Una volta arrivati in Questura, succede però la tragedia: Alejandro chiede di andare in bagno e, all’improvviso, aggredisce gli agenti, sottraendo la pistola ad uno di loro e con quella sparerà a bruciapelo uccidendolo e colpendo mortalmente un secondo agente.

In un video trasmesso dalla tv locale Tele4 e rilanciato da Corriere.it, il presunto killer Alejandro si sente urlare: «Vieni a prendermi … non voglio l’ambulanza… sto morendo…». Il 29enne si rivolgeva al fratello dopo aver sparato ai due agenti. È a terra mentre aspetta l’ambulanza dopo esser stato ferito tentando la fuga.

Leggi anche: