Alberto Angela batte ancora Maria De Filippi nell’ultimo scontro diretto

“Ulisse Il piacere della scoperta” è stato visto da 3 milioni e 821 mila telespettatori contro i 3.271.455 di “Amici Celebrities”

Nel secondo e ultimo scontro diretto di questa stagione Alberto Angela batte ancora Maria De Filippi. Dalla prossima settimana il programma in onda su Canale 5 si sposterà al mercoledì, ma ieri sera, nella fascia in cui Ulisse Il piacere della scoperta e Amici Celebrities si sono sovrapposti (dalle 21.33 alle 23.45), la trasmissione di divulgazione scientifica di Angela junior in onda su Raiuno ha ottenuto il 19,7% di share (3 milioni e 821 mila telespettatori) contro 18,68% (3.271.455) del talent condotto da Maria De Filippi.

Anche la settimana scorsa la trasmissione di Angela aveva battuto Amici nella gara degli ascolti e il risultato era stato considerato storico: un programma culturale che conquista più consensi in prima serata di un varietà. Anche un quel caso Ulisse vinse per pochi decimi: 20% (3 milioni 614mila telespettatori) mentre il programma di Canale 5 era arrivato a quota 19,45% (3 milioni di spettatori). Si trattava del primo vero scontro alla pari visto che nelle stagioni precedenti Ulisse andava in onda su Raitre e quindi con un pubblico potenziale più ristretto alla rete ammiraglia.

Gli ascolti

Sul podio le serie tv N.C.I.S e FBI in onda su Raidue che hanno registrato, rispettivamente, 1 milione 355mila spettatori con il 6.2% e 1 milione 325mila con il 6.3%. Su Raitre Le parole della settimana, condotto da Massimo Gramellini, è stato visto da 1 milione 198mila spettatori con il 5,6 di share e a seguire Le ragazze di Gloria Guida (in onda subito dopo) sono stati 949mila spettatori con il 4,9 di share.

Per quanto riguarda la fascia giornaliera nella mattinata la prima parte di Uno mattina in Famiglia su Raiuno, con Tiberio Timperi e Monica Setta, ha ottenuto il 20,9% (1 milione e 355mila di spettatori) mentre Linea Verde Life condotto da Daniela Ferolla e Marcello Masi ha conquistato il 14,8% di share.

Molto seguita continua a essere Linea blu che guadagna il 12% pari a 1 milione 807 mila spettatori. Funziona ancora anche il preserale di Raiuno, L’Eredità, con 3 milioni 559mila spettatori (20,7%), superato però da I soliti ignoti – Il ritorno con 4 milioni 539mila e il 21% di share.

Il Tg 1 delle 20 è stato visto da 4 milioni 177mila spettatori 21,1% di share. Le tre reti Rai si aggiudicano complessivamente il primato dell’informazione in prima serata con il 36,99% di share e 7 milioni 909mila spettatori.

Leggi anche: