Mattia Santori, la «sardina» che ha riempito piazza Maggiore a Bologna: «Prodi? Non lo conosco»

Il fondatore delle “sardine” risponde così alle indiscrezioni del giornale “La Verità”

Mattia Santori, 32 anni, è il giovane che – insieme a Roberto, Giulia e Andrea – è riuscito a riempire piazza Maggiore, a Bologna. Una risposta pacifica alle iniziative elettorali di Matteo Salvini che, dopo aver conquistato l’Umbria, è pronto a prendersi anche l‘Emilia Romagna. Insomma, le “Sardine” contro i leghisti.

«La manifestazione? Non ci aspettavamo tutta questa folla, senza un euro abbiamo portato 15mila persone in piazza. Un’emozione incredibile, c’era gente che non scendeva in piazza da una vita» ha spiegato Santori a L’Aria che tira, la trasmissione tv in onda su La7.

E sull’indiscrezione del giornale La Verità secondo cui ci sarebbero rapporti tra Santori e Romano Prodi, il fondatore delle “sardine” replica: «Non lo conosco, nessun rapporto. Io faccio quattro lavori, sono anche ricercatore nella società che l’ex ministro Alberto Clò fondò con Romano Prodi. Lui, però, si staccò subito».

Foto in copertina: La7

Leggi anche: