Omicidio Sacchi, il papà di Luca: «Tra Anastasia e Princi un’intesa strana. Avevamo avvisato nostro figlio, ma lui la amava»

«Luca amava tantissimo Anastasia e la amavamo anche noi, era come una figlia, ma ora se ha sbagliato è giusto che paghi, vederla fuori dalla caserma ci ha sconvolto», dice Alfonso Sacchi

Ripercorre con la mente ogni istante degli ultimi mesi di vita di suo figlio, prende le distanze da Anastasia, e ci tiene a precisare che Luca e Giovanni «non erano amici d’infanzia, ma conoscenti».

Alfonso Sacchi il papà di Luca parla dopo la svolta nelle indagini nell’inchiesta sull’omicidio di suo figlio, che ha portato all’arresto di Giovanni Princi e un 22enne che avrebbe fornito la pistola a Del Grosso e Pirino, già in carcere per l’omicidio. Obbligo di presentazione in caserma invece per la 25enne fidanzata di Luca, Anastasia Kylemnyk.

«Quest’estate, in vacanza ad Auronzo di Cadore, Giovanni Princi si è presentato con noi con la fidanzata. Ci hanno detto che stavano anche loro in un paese vicino. Allora, con mia moglie Tina abbiamo avuto l’impressione che fra Giovanni e Anastasia, che era in vacanza con noi, ci fosse un’intesa particolare. Lo abbiamo fatto presente a Luca, ma lui ha risposto: “Ma che davvero credete a una cosa del genere?” ed è finita lì», racconta Alfonso al Corriere della Sera.

Il papà del 24enne dice che Luca «era un ragazzo meraviglioso e si fidava di chi aveva vicino», ma ci tiene a precisare che «Giovanni non era amico d’infanzia di Luca», si sono conosciuti all’ultimo anno di liceo. «Mi raccomando lo scriva», dice al giornalista e poi afferma che Princi a loro non era mai piaciuto e «nemmeno agli amici di Luca». «Con mio figlio avevano la passione per le moto, quando gli ho fatto presente che quel ragazzo non andava bene, lui mi ha rassicurato: “Papà non ti preoccupare andiamo solo in pista”».

«Luca amava tantissimo Anastasia e la amavamo anche noi, era come una figlia, ma ora se ha sbagliato è giusto che paghi, vederla fuori dalla caserma ci ha sconvolto», conclude il padre.

Più dura la mamma di Luca che ieri ha detto riferendosi ad Anastasia: «Ti ho chiesto diverse volte se c’entravi con questa storia, hai sempre negato. Ora vienimelo a dire in faccia. Luca non ha mai avuto a che fare con questi delinquenti».

Leggi anche: