Polemica sul professore dell’Università di Siena: «Fa apologia del nazismo»

Il docente ordinario di Filosofia del diritto e filosofia politica dell’ateneo toscano pubblica su Twitter messaggi inneggianti a Hitler e al nazismo. La risposta iniziale del rettore dell’ateneo, però, ha sollevato ulteriori polemiche

«Vi hanno detto che sono stato un mostro per non farvi sapere che ho combattuto contro i veri mostri che oggi vi governano dominando il mondo»: queste le parole usate da Emanuele Castrucci, professore di Filosofia del diritto e Filosofia politica dell’Università di Siena, a corredo di una foto di Adolf Hitler con il suo pastore tedesco Blondi, in un post pubblicato su Twitter.

Ma non solo. Il docente dell’ateneo toscano, nel tempo, ha più volte condiviso sul suo profilo contenuti antisemiti e razzisti, nonché riproposto le tesi di Julius Evola sui Protocolli dei Savi di Sion, che oltre ad essere un falso storico, rappresentano uno dei testi cardine dell’antisemitismo contemporaneo. 

E quando, tra gli altri, il giornalista de Il Foglio Luciano Capone ha evidenziato il contenuto antisemita e filo-nazista del professore dell’Università senese, Emanuele Castrucci ha rilanciato: «I gentili contestatori del mio tweet non hanno compreso una cosa fondamentale: che Hitler, anche se non era certamente un santo, in quel momento difendeva l’intera civiltà europea»

La risposta del rettore dell’Ateneo

Molti utenti hanno segnalato e contestato i contenuti antisemiti e filo-nazisti pubblicati dal professor Castrucci, finendo col chiedere conto delle uscite del docente al rettore dell’Università di Siena Francesco Frati.

Il rettore dell’Ateneo inizialmente non ha fatto riferimento ad eventuali provvedimenti disciplinari, ma si è limitato a dire che il docente «Scrive a titolo personale e se assume la responsabilità». Poi però ha corretto il tiro annunciando provvedimenti contro il docente.

Leggi anche: