Omicidio Sacchi, al via l’interrogatorio di Anastasia

L’accusa è di concorso in traffico di stupefacenti. Al centro delle indagini lo zainetto con 70mila euro che la ragazza aveva il giorno della morte di Lucaa

È iniziato da pochi minuti l’interrogatorio di Anastasia Kylemnyk, la fidanzata di Luca Sacchi che era accanto a lui il giorno della sparatoria.

La ragazza deve rispondere dell’accusa di concorso in traffico di stupefacenti. Secondo la ricostruzione della procura è nell’ambito di un acquisto di 15 chili di marijuana, organizzato dall’amico Giovanni Princi e che lei doveva pagare in contanti che sarebbe stata uccisa.

Leggi anche: