Parla l’artista che ha mangiato la banana di Cattelan. David Datuna: «Ecco perché l’ho fatto» – Il video

«Aveva il sapore di altre 120mila banane»

Continua la performance intorno all’opera d’arte di Maurizio Cattelan, “Comedian“. Dopo che l’artista David Datuna aveva staccato la banana da 120mila dollari dal muro e l’aveva mangiata davanti agli occhi di tutti i presenti, l’americano ha spiegato il perché.

«Avevo fame e semplicemente l’ho mangiata», ha detto Datuna. «E aveva il sapore di altre 120mila banane», ha aggiunto, riferendosi velatamente al prezzo dell’installazione. L’opera era una banana attaccata con lo scotch sul muro dello stand della galleria Perrotin ed esposta all’Art Basel di Miami Beach.

Dopo aver scoperto grazie a Cattelan che «i ricchi non sanno quanto costa una banana» (citazione dalla serie Tv Arrested Development, alla quale è ispirata l’opera), arrivando a pagarla fino a 120mila euro, scopriamo grazie a Datuna che, quando uno ha fame, non c’è norma che tenga.

Leggi anche