Il M5s trova la quadra sul capogruppo alla Camera: Crippa è il nuovo presidente dei deputati

Con lui eletti anche Ricciardi come vice presidente e Silvestri alla guida della tesoreria

Dopo una giornata nera per il M5s che ha visto tre senatori grillini votare contro la maggioranza e la base spaccarsi su Rousseau, il Movimento è riuscito però a trovare un accordo sul nome del capogruppo alla Camera.

Davide Crippa è il nuovo presidente dei deputati del M5S. Questa sera, 11 dicembre, è dunque stato raggiunto, sulla lista unica che si è presentata, il quorum previsto dal regolamento della maggioranza assoluta, pari al 50% più uno.

Crippa ha ottenuto 150 voti, 41 in più di quelli necessari. Sono stati 208 i votanti. Le schede bianche sono state 32, le nulle 26. Sono questi i numeri con cui è stato eletto il nuovo direttivo M5s alla Camera Con lui eletti anche Riccardo Ricciardi come vice presidente e Francesco Silvestri alla guida della tesoreria. La votazione è terminata mezz’ora dopo la fine dei lavori d’Aula.

Termina così un lunghissimo stallo interno sull’elezione del successore di Francesco D’Uva. Dopo le fumate nere precedenti, il movimento sembra aver trovato la quadra sul suo organismo di rappresentanza.

Leggi anche: