Francesca Pascale fonda l’associazione “I colori della libertà”, contro la violenza sulle donne e pro Lgbtq+

La compagna di Silvio Berlusconi ha ufficializzato la sua battaglia sociale e il suo impegno civile

Francesca Pacale, compagna di Silvio Berlusconi, l’aveva annunciato. Ora è passata ai fatti e ha registrato ufficialmente “I Colori della Libertà”, un’associazione che si pone l’obiettivo di tutelare i diritti del mondo Lgbtq+, le famiglie arcobaleno fino alle donne vittime di violenze, passando anche per l’impegno nella prevenzione dell’Hiv.

Ed è così che, secondo quanto appreso da Adnkronos – Pascale ha depositato il nome della sua associazione “I colori della libertà” presso l’ufficio marchi e brevetti del ministero per lo Sviluppo economico. Pascale aveva già registrato il simbolo dell’omonima fondazione nel 2014. 

Ed è di questi giorni anche la notizia della possibile partecipazione di Pascale a piazza San Giovanni a Roma il 14 dicembre, a fianco del movimento delle Sardine. «Guardo con interesse alle Sardine – spiega Pascale – vi ritrovo elementi e quella libertà che furono propri della rivoluzione liberale di Berlusconi. Mi auguro non facciano come i grillini».

Leggi anche: