Tre scimmie contro il razzismo, la Roma condanna la campagna della Serie A. L’artista: «Non avete capito il messaggio» – Il video

Dopo le polemiche sui social, arriva anche l’associazione sportiva Roma a condannare la campagna della serie A contro il razzismo a firma dell’artista Simone Fugazzotto.


L’opera vede raffigurate tre scimmie e vuole sensibilizzare l’opinione pubblica contro il razzismo negli stadi. Ma a molti non è piaciuta l’idea di accostare un primate a un essere umano. Per l’As Roma, non è il modo giusto per combattere il problema.

«L’AS Roma è molto sorpresa nel vedere oggi sui social delle scimmie dipinte su dei quadri in quella che sembra essere una campagna contro il razzismo della Serie A. Siamo consapevoli che la Lega voglia combattere il razzismo ma non crediamo che questo sia il modo giusto per farlo».

Dopo le polemiche, lo stesso artista Simone Fugazzotto ha voluto spiegare nelle storie su Instagram il suo messaggio: «È inutile che continuiate a rompere i c***** con i cori da stadio e con i buu, gridando ai neri che sono scimmie e lanciando banane. Siamo tutti uomini e se non capite che siamo tutti uomini allora io vi dico “siamo tutti scimmie”, ma siamo uguali”».

Leggi anche: