Nazisti in ritirata – Va in pensione Castrucci, il docente ammiratore di Hitler

Non insegnerà più il docente di Siena che aveva inneggiato sui social a Hitler

Emanuele Castrucci, il professore di filosofia del diritto dell’Università di Siena finito tra le pagine della cronaca per alcuni tweet inneggianti a Hitler, andrà in pensione a partire dal 1 gennaio 2020.

La decisione è stata presa dopo lo svolgimento della riunione di insediamento del collegio di disciplina chiamato a esaminare gli atti trasmessi dal rettore Francesco Frati in relazione alla proposta di sanzione del docente.

L’Ateneo ha inoltre dichiarato che è stato proprio Castrucci a fare «richiesta al rettore che ha disposto il decreto di pensionamento». «Il collegio – spiega ancora l’università – ha deciso, per acquisire ulteriori elementi di giudizio, di convocare, oltre all’interessato, alcuni rappresentanti degli studenti di giurisprudenza e il presidente del comitato della didattica».

Durante la riunione, il collegio ha infine esaminato anche materiale accessorio utile per valutare i profili disciplinari connessi alle esternazioni di Castrucci.

Il caso nasce dalla condivisione di contenuti social che il docente dell’ateneo toscano ha più volte condiviso sul suo profilo Twitter nel corso del tempo. Tra questi, contenuti antisemiti e razzisti, come le tesi di Julius Evola sui Protocolli dei Savi di Sion, che oltre ad essere un falso storico, rappresentano uno dei testi cardine dell’antisemitismo contemporaneo.

Leggi anche: