Brexit, primo sì dal parlamento inglese all’accordo di Johnson

Il testo ha ottenuto oggi il via libera della Camera dei Comuni. Ora l’iter proseguirà dopo la pausa natalizia dei lavori di Westminster, per essere completato prima di metà di gennaio

Il Parlamento inglese ha approvato, con 358 sì e 234 no, l’accordo di divorzio della Gran Bretagna dall’Ue siglato da Boris Johnson. L’accordo è stato approvato con ampia maggioranza grazie alla schiacciante vittoria di Johnson alle elezioni dello scorso 12 dicembre. Il testo ha ottenuto oggi il via libera della Camera dei Comuni.

Ora l’iter proseguirà dopo la pausa natalizia dei lavori di Westminster, per essere completato prima di metà di gennaio. «Prendiamo nota del voto alla Camera dei Comuni. Seguiremo il processo di ratifica nel Regno Unito da vicino. Siamo pronti a fare i passi formali per chiudere l’accordo anche in Ue», hanno fatto sapere da Bruxelles.

Leggi anche: